mercoledì 28 gennaio 2015

Quasi quasi aprirei con un fiore

Avrei voluto riprendere questo spazio, dopo il periodo di pausa, con un fiore.
Bah, direi che non ci riesco proprio.
I silenzi dovrebbero servire a riflettere e di riflessioni ce ne sono state eccome in questo ultimo mese, alla fine però ogni riflessione rimane lì paralizzata e costantemente muta.
Checché se ne parli non è vero che c'è libertà di espressione o "cose simili", l'unica cosa libera è l'ipocrisia condita con

Nicaragua, piangerò per te ...

Forse qualcuno si chiederà se mi trovo ancora in Nicaragua, rispondo subito che NO, purtroppo No. Ho lasciato questo paese nel mese di gi...