Passa ai contenuti principali

Datemi un Colosseo, una Tour Eiffel e ... Funiculì Funiculà!


Diario dal Nicaragua
C'era urgenza di trovare qualcosa che rappresentasse l'Europa.
Le foto tratte da internet erano bellissime e spettacolari ma sembravano così fredde racchiuse tutte lì dentro quella scatola di computer e per la festa volevamo organizzare tutto all'insegna dell'Europa, ci voleva qualcosa di più ..... europeoe genuino.
Qualcosa che potesse essere un po' più vicino ai ragazzi, renderli partecipi anche nel creare. Nulla di troppo complicato però.
La festa era per loro, ci voleva qualcosa che li facesse esclamare 'Questa è l'Europa?!?!?!?!'
Trovare  un punto d'incontro tra il Vecchio e il Nuovo continente.

Avevo solo due giorni per farmi saltar fuori un idea dal mio stanco cerebro.

Poso gli occhi su un vecchio quadretto regalatoci da qualcuno venuto dall'Italia che rappresenta ..... IL COLOSSEO.
Forse un messaggio premonitore visto che son finita a Roma.
Come italiana potevo ben rappresentare l'Europa con uno dei monumenti più famosi al mondo: il Colosseo.
Non avevo tele, ne pennelli ne colori. A Managua non c'era assolutamente il tempo di andarci, troppo lungo il tragitto. Che fare?
Ma, soprattutto, non c'erano SOLDI...

Web


Per pensare esco nel patio, giro e giro, cammino sui miei passi, avanti e indietro.... alzo gli occhi e... quelli??? che ci fanno lì???
Pannelli di compensato di varie misure che ci erano serviti per fare delle divisorie tra le camere, perfetto!
Scelgo, misuro e rimisuro. Ok per quattro pezzi, questo compensato è un po' sottile ma non importa.
Che potrò mai fare con tutte queste varietà di misure, vedremo.







Scelgo il soggetto in base alle misure dei pannelli che sono più o meno:
100x80/90 (?) Colosseo
120x50/60 (?)Tour Eiffel
l'altro da 120x50/60 (?) la metropolitana
120x100  (???)......... che fare? Dliiiin ...... Lampadina: FUNICULI FUNICULA



Coloriamo con tutti i colori che troviamo a nostra disposizione, usando tutte le tecniche di pittura immaginabili e conoscibili, già mi sento euforica.
Ognuno ha i propri compiti. Si allestisce una coreografia di Funiculi Funicula su base della canzone stessa e con tanti suggerimenti via internet.
Si cuciono i vestiti tipici del ballo con stoffe chissadove trovate e il risultato è una meraviglia, proprio come nel disegno della ballerina rappresentato più avanti.
Naturalmente per noi era un "meraviglia" con tutti i difetti e le imperfezioni visibili e invisibili.
Poi si decide per la "Vie en Rose", questa sì che è una bella pensata, e ci buttano anche qui nelle coreografie.
Presi dall'euforia ci ficchiamo dentro anche un Charleston ben sapendo che non è un ballo nato in Europa, ma ci piace e si decide di farlo ugualmente e si cuciono vestiti tratti da una lunga fodera grigia, trovata lì per lì,  che ravviviamo con qualcosa di brillante.
Si monta anche una coreografia semplice su tutte le canzoni ma sicuramente d'effetto sui nostri ragazzi.
I nostri "maschietti" hanno fatto un ottimo lavoro: hanno preparato le musiche, il palco...che hanno dovuto inventarsi sacrificando lo spazio del saloncino messo a nostra disposizione.
Non c'erano sedie sufficienti quindi i nostri speciali spettatori ci avrebbero seguiti seduti sul pavimento.

Più suggestivo di così!
Pensieri ed  allestimenti rapidissimi ma arrivati fin qui tanto vale proseguire.

Siamo pronti, ciak... s'incomincia!

Voi pensavate che vi avrei mostrato i video, vero?
eh eh non posso... c'è una certa privaci che devo rispettare, le persone che sono in Nicaragua preferiscono non 'apparire' ed io rispetto e condivido la decisione.
Ma vi posso far vedere parte del frutto del nostro lavoro...




Lo so che questa ballerina è colma di difetti ma ci sono avanzate solo un paio d'ore ed è venuto fuori questo.
Il vestito delle ragazze che hanno ballato Funiculì Funiculà era proprio come quello qui rappresentato ed è stato cucito da loro stesse.

Tenete conto delle misure  dei pannelli vi prego e del fatto che non abbiamo speso un euro... pardon! ...un cordoba!

Siamo stati tutti quanti bravi.

Applausi per noi...
carlafamily

Commenti

  1. Non solo applausi, anche una standing ovation !
    È bello vedere che non servono grandi mezzi per realizzare un avvenimento in grado di coinvolgere positivamente le persone. Sicuramente si saranno divertiti più di chi si limita supinamente a guardare uno spettacolo.
    Felice settimana, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bella trovata che ci ha dato tanto divertimento.
      Ciao Enrico!

      Elimina
  2. Ammazza Carlita, altro che difetti! Inventiva e passione, a gogo, ecco cosa hanno portato. Sono bellissimi e sicuramente avranno reso idea e colori dell'Europa.
    Immagino siano stati ottimi anche i balletti :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le idee poi sono fluite all'infinito ma..... non avevamo più compensato
      Ah ah ah
      I balletti sono stati meravigliosi.
      Ciao Moz

      Elimina
  3. wow davvero bravissima...grande creatività ed intraprendenza.
    Immagino il divertimento ;)
    bella condivisione, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantissimo divertimento specialmente per tutti i ragazzi e poi non ti dico la stanchezza.
      Ciao S.

      Elimina
  4. Difetti? Siete stati bravissimi sia per l'idea che per la realizzazione che ancora una volta dimostra che spesso non servono molto soldi per realizzare il nostro sogno ma solo tanta passione. Complimenti a tutti!
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di idee ce ne sono davvero molte sono i mezzi che mancano ma otteniamo comunque dei discreti risultati.
      Ciao Antonella!

      Elimina
  5. Applausi per voi davvero, e tanti anche! Grazie per aver condiviso, fa bene al cuore sapere di queste esperienze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri e come non condividere esperienze così belle?
      A presto!

      Elimina
  6. Ma che meraviglia e che brava! Ammiro tutto lo sforzo per coinvolgerli e far conoscere in modo così creativo l'europa.
    Io pero' leggendo il tuo blog non ha ancora capito da cosa nasca questo tuo legame così forte con il Nicaragua. per quanto hai abitato li? e cosa facevi? scusa le domande dirette ma mi sembra una di quelle storie eccezionale di cui vale la pena capire tutto perché' potrebbero essere di grande ispirazione! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel lato sinistro del blog troverai una pagina dedicata alla mia esperienza in Nicaragua: "IO E IL NICARAGUA".
      Questo Blog è nato proprio lì, raccontando un po' di ciò che accade in quella terra e le mie esperienze di vita.
      Vado e vengo d questo Paese e sto progettando di ritornarci.
      Questo è il link di un post che ho scritto quando sono tornata per la terza volta.
      http://ilcastdellanostravita.blogspot.it/2013/01/nicaragua-torno-aspettami.html

      Ce ne sono molti altri che possono spiegare il mio percorso ma sempre con una certa riservatezza.
      Senza fare rumore.
      Ciao e a presto!

      Elimina
  7. Ciao Carla, una promozione coi fiocchi per questa vecchia Europa carica di storia e di problemi!!
    Mio figlio Michelangelo è un attivo militante dela Gioventù Federalista Europea e proprio qui a Pisa si è tenuto pochi giorni fa il Congresso Nazionale.
    Questo post che promuove l'Europa in un modo così creativo ed estemporaneo mi ha veramente emozionato!
    Abbracci
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ragazzi vogliono sapere come si vive al di fuori del loro paese visto che, con tutta probabilità, la maggiorana di loro non potrà mai uscire dal Nicaragua. Ma tra Internet e i libri ne conoscono il fascino.
      Grazie Marilena!

      Elimina
  8. Condivido la standing ovation!

    RispondiElimina
  9. I miei sinceri complimenti.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cavaliere che da allora segui questo blog.

      Elimina
  10. Beh Carla, non siete certo gente che si perde in un bicchiere d'acqua. A occhio e croce non vi perdete neppure in mare aperto!
    Un abbraccio
    chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse più se ne hanno .... di danè.... più ci si perde.
      Ciao cara Chiara

      Elimina
  11. Che splendida idea e quanta creatività!
    Complimenti a te carissima Carla e al tuo meraviglioso gruppo.
    Buona serata!
    Ciao
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idee tante, creatività quel che ci salta fuori.
      Grazie Luci@!

      Elimina
  12. Bellissimi ricordi mammina.... io ero una delle "ballerine".... direi che è stato un successo. I ragazzi lo ricordano ancora!

    RispondiElimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Una vera donna (SnoopyMania)

Pensiero di fine settimana