sabato 14 aprile 2012

Vacanze negli States

Carissimi amici del mio blog in questi giorni non sono quasi mai collegata perchè mi sono presa una pausa, cioè una vacanza negli States che da qui (Nicaragua) non sono per niente lontani.
Arrivo a Miami, affitto dell'auto e via su su fino ad arrivare ad Orlando Florida, Nasa, Universal Studio, e Museo del TITANIC......... BELLISSIMO! All'entrata vengono consegnate ai visitatori delle cartoline con indicato il nome di un passeggero, io ero una certa Elizabeth Gladys Dean detta "Milvina" di soli 9 settimane di vita. Vi racconterò più dettagliatamente di questa giovanissima passeggera del Titanic che
 viaggiava in Terza Classe nella cabina numero 33 con la sua famiglia. Alla fine del Tour una lista di tutti i passeggeri indicava se il proprio personaggio era sopravvissuto oppore no.
Godere dei paesaggi della Florida e ritornare a Miami passando da Naples. Si scoprono luoghi incantevoli affacciati sull'oceano e città e paesini sconosciuti. 8 giorni di vacanza negli States. Altra  gente, altra vita, a sole 2 ore di volo dal Nicaragua sembra un salto di 50 anni avanti. Ci domandiamo com'è possibile una differenza così abissale di stili di vita. qui agli universal Studio vi dedico questi cocktail Analcolici, un pensiero a voi, a presto cari amici.


Colazione Americana, appena arrivata a Miami è d'obbligo
Anche il caffè però è d'obbligo

7 commenti:

  1. Ciao carissima Carla, quanto mi siete mancate, per fortuna siete tornate! Intanto grazie per la colazioone, mi sono appena alzata e quindi è arrivata all'ora giusta. Bellissimo viaggio, non vedo l'ora che tu mette tutto sul blog per poterne godere a distanza. Intanto ho appena letto, con mio marito, l'episodio del museo del Titanic e ci ha tanto colpiti il fatto dei biglietti...davvero commuovente. Anch'io ho fatto un po' di piccole cose, le trovi sul blog. Un abbraccio cara Carla sono felice che sei tornata.Antonella

    RispondiElimina
  2. Ma che bellezza questa colazione, gli Stati Uniti mi sembrano così lontani...eppure un giorno so che ci andrò.
    Il Titanic affascina sempre nella sua tragicità, attendo un reportage dettagliato. A presto.

    RispondiElimina
  3. Ciao Carla, ti aspetto da me perchè hai un bel premio da ritirare. Ciao Antonella

    RispondiElimina
  4. .... Ma che buoni erano quei cocktail????
    La nostra Florida on the road è stata davvero bellissima....sto scrivendo nella nostra ultima notte a Miami.... domani si torna in Nicaragua, dove a farci da sfondo non ci saranno i grattacieli illuminati di Miami Beach, ma le piccole casette dei nostri vicini...e come colonna sonora non sentiremo le musiche che ci hanno accompagnato per tutto il viaggio ma i rumori delle iguane che vivono nel nostro sottotetto....una bella differenza....ma ci piace anche così....

    RispondiElimina
  5. Wow come mi piacerebbe anche a me prima o poi vedere gli Stati Uniti! :D :P

    RispondiElimina
  6. Bel viaggio davvero e poi desideravo così tanto che la mia mammina vedesse i miei tanto amati States!.... W i CUP CAKES!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.