Passa ai contenuti principali

Tre Cartoline dalla Mia Italia

Ci prendiamo troppo spesso il disturbo di criticare il nostro bellissimo Paese ma ora che sono qui mi ritrovo molto spesso a raccontare delle cose meravigliose che ci sono in Italia e io stessa mentre la racconto mi stupisco di tanta bellezza e mi accorgo che sono davvero contenta di essere italiana, da qui tutto mi sorprende a partire dai luoghi, il cibo, l'arte, la storia,  la musica, la gente, il carattere e la sua cultura.
Siamo ricchi di tutto, fuori dai nostri confini lo scopriamo in maniera completa e quando siamo lontani dalla nostra terra,  come sono io, ci accorgiamo che tutto è unico. Non c'è regione che non abbia la sua storia, il suo cibo e la sua arte, da cima a fondo riusciamo a stupire,  il bello ci appartiene, il gusto è nostro, i sapori sono eleganti,  la moda italiana è riconoscibile.
Per esempio parlando con alcuni amici che sono qui con noi e che non sono italiani siamo riusciti a stupirli raccontando di quanti tipi di cibi ci siano in ogni singola regione e ci siamo soffermati, solo per dirne una, al pecorino. Ma quanti tipi di pecorino abbiamo? Poi abbiamo parlato della toma, ma chi ce l'ha un formaggio come questo? E la mozzarella? quella di bufala poi....! Vogliamo parlare degli insaccati? Avete mai trovato gironzolando per il mondo una produzione spettacolare come per esempio il San Daniele o il culatello? ...la sopressata? Qualcuno ha il nostro parmigiano? E il gorgonzola? I nostri ragù? la nostra pasta?
Vogliamo passare all'arte? C'è troppo poco tempo...  abbiamo città storiche uniche al mondo. E la storia? Incredibile, quella la troviamo ad ogni angolo e ne siamo sempre  appassionati. Grandi musiche, grandi musicisti, grandissimi artisti antichi e moderni. Un popolo geniale!
La conversazione termina sempre che noi siamo eccitatissimi e ci dobbiamo fermare perchè un po' ci si vergogna di aver monopolizzato la conversazione mentre  i nostri amici sono a bocca aperta e occhi languidi e con una voglia matta di partire per l'Italia.
Lì in Italia sappiamo preparare in pochi minuti un piatto e ci permettiamo anche di snobbarlo dicendo che "tanto è solo un piatto di pasta", ma non è propriamente così, fuori dall'Italia è una vera specialità, almeno lo è per i nostri amici di qui che sono tutti stranieri.
Mi accorgo che noi abbiamo una fantasia da far invidia a chiuque.
Forse esageriamo? Noi qui siamo sicuri di no!
C'è sicuramente chi obbietterà dicendo che fuori dall'Italia siamo considerati solo con "o sole mio", spaghetti e pizza...... tre cose degne di molto onore aggiungiamo  sempre noi da qui.
C'è la mafia? Certo quella non ci fa onore ma di quella non ne abbiamo l'esclusiva.
Comunque rimane che la cosa più bella e importante è che l'Italia è PIENA DI BRAVA e BELLA GENTE............. a  parte gli evasori e quelli che credono di essere furbetti e invece sono dei veri farabutti.  
Detto questo passiamo all'appuntamento del 5 luglio che ho con Monica di Viaggi e Baci, un post e tre cartoline della mia Italia. La maggior parte delle fotografie che ho scattato in Italia purtroppo le ho nel computer che ho lasciato lì ma qualcosa sono riuscita a cavarci anche da questo computer. 

Ecco le 3 cartoline: le terre del mio Piemonte Langhe e Roero e...................

Questa è la terra e il paese dell'importante vino italiano: BAROLO


e da BAROLO ci affacciamo ad osservare il meraviglioso paesaggio, guardiamo in alto e vediamo  LA MORRA e i suoi vigneti dove si coltivano vini tra i migliori al mondo, come in tutto il resto d'Italia

Ma voglio inviare anche una cartolina che ricorda  perfettamente il mio piccolo paese in Piemonte ai piedi delle prealpi nella provincia di Biella. Non è la cartolina di un paesaggio ma una cartolina che ben rappresenta la mia gente.....
Questi sono i canestrelli di Crevacuore cucinati  e cotti ancora con tecniche antiche, sono deliziosi e la ricetta è  ..... un segreto!


GUSTI TUTTI ITALIANI

QUESTI CANESTRELLI ACCOMPAGNATI DA UN VINO COME IL BAROLO CHINATO SONO UNA FAVOLA DI TRADIZIONE ED ELEGANZA, SOLO IN ITALIA QUESTI ACCOSTAMENTI DIVENTANO UNO SPETTACOLO.

Ho parlato solo del Piemonte ma mi inchino a tutta la bellezza italiana!


Commenti

  1. Ma quanto e' bella la tua regione? Mi piace molto le immagini che hai proposto perché rappresentano tutto ciò che c'è di buono e genuino di queste terre magnifiche che, pur non essendo note come tappe turistiche, sono degne di un vero viaggio alla scoperta della natura e delle tradizioni.
    Quei biscotti sono molto invitanti :-)
    E mi piace quando scrivi che ti fai prendere talmente tanto che finisci per monopolizzare la conversazione sulla bellezza d'Italia.. A me capita ogni volta che sono in Thailandia e parlo dell'Italia con passione e nostalgia quasi da sembrare una italiana per ius sanguinis ^_^
    Vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah Vaty sapessi quanto è bello il Piemonte...
      tappe turistiche ce ne sono eccome, montagne laghi, pianure, turismo enogastronomico, artistico e....... tantissimo altro.

      Elimina
  2. Ciao Carla, ma dove le troviamo delle colline come quelle del Monferrato e delle Langhe...io dico nemmeno in Toscana! Bravissima, bellissimo post, hai fatto bene a parlare del Piemonte, anch'io ho messo due foto su tre del Piemonte...anzi, vieni a visionarle, ho visto che te le sei perse. Ciao cara un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando entro nel MOnferrato mi sempra di provare un relax che non provo quasi da nessuna parte, un piacere alla vista, al tatto e al.... palato.

      Elimina
  3. Grazie Carla, non solo per aver partecipato, ma anche per avermi fatto conoscere una regione che ancora, ahimè! non conosco ...
    Ottimi spunti per un prossimo viaggio ...
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero da tenere in considerazione il nostro bellissimo Piemonte, una meta da non perdere.
      Manca solo il mare ma in un paio di ore arriviamo anche lì.

      Elimina
  4. Quanta verità....e che fame mi hai fatto venire... :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una festa per le nostre papille, ah che sapori l'Italia!

      Elimina
  5. Ah, le Langhe, che meraviglia! Lo avevi visto il mio post sulle nocciole di Frittole? http://ninehoursofseparation.blogspot.it/2011/12/una-gita-nellalta-langa-astigiana.html

    E comunque sì, io non vedevo l'ora di andarmene dall'Italia perché mi faceva imbestialire per un sacco di cose, e adesso più ne sto lontana e più scopro che mi manca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Italia è vero che ci sono tantissime cose che non vanno e non funzionano ma anche gli altri stati non scherzano vero?

      Elimina
    2. Infatti, noi ci lamentiamo delle nostre magagne e pensiamo che all'estero sia tutto rose e fiori, ma non è per niente così!

      Elimina
  6. Tesoro i saldi qui iniziano sabato ahimè a fine agosto non ci sarà molto.... Ti interessava qualcosa in particolare?

    RispondiElimina
  7. Tesoro i saldi qui iniziano sabato ahimè a fine agosto non ci sarà molto.... Ti interessava qualcosa in particolare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente mi interesserebbe un po' di tutto. Dovrò sicuramente accontentarmi degli scarti, però un giretto a Milano me lo faccio di sicuro.

      Elimina
  8. ma che bellissimo elogio alla nostra Italia e italianità!!! :D :D dovremmo sempre tener presente di quanta bellezza ci circonda... e continuare a crearne!! e che bello il Piemonte, devo scoprirlo meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto ben rientrato...... e poi sì il Piemonte bisognerebbe scoprirlo, non delude di sicuro.

      Elimina
  9. Ode a te Piemontesina Bella! Ma sai che mi hai commosso con queste foto e questa descrizione del Piemonte?
    Davvero la nostra regione è bellissima, come tutte le regioni italiane, ma condividere qui qualcosa che ci accomuna anche se non ci conosciamo...lo trovo bellissimo. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu sei una Piemontesina Bella vero?
      Solo chi è nato e cresciuto in Piemonte sa quanto è bella questa regione e quanto non ha nulla da invidiare alle altre regioni.

      Elimina
  10. non tutti possono sfoderare tante meraviglie del proprio paese....
    peccato che spesso, rispetto ad altre nazioni, il senso della patria da noi si perda un po', tranne che in occasione di qualche campionato di calcio o eventi particolarmente gravi...
    baci Carla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì noi italiano in alcune cose (dico alcune) siamo privilegiati e nemmeno ce ne accorgiamo.

      Elimina
  11. Cara Carla, hai menzionato una delle nostre qualità che prende per la gola tutti i buongustai del mondo. La cucina è una delle attrattive più invidiate insieme al grande patrimonio artistico culturale del nostro belpaese. Bel post. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando un paese ha il 70% del patrimonio artistico mondiale ...... beh è tutto detto!

      Elimina
  12. Queste fotografie sono molto belle! Mi piace tanto la prima perchè mi ricorda delle belle gironate trascorse tra di noi! Certo è che i canestrelli di Crevacuore sono meravigliosi! Ti abbraccio mammina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bei giorni trascorsi nel Monferrato, che cenette e ..... che vedute!

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Una vera donna (SnoopyMania)

Pensiero di fine settimana