martedì 15 gennaio 2013

In sella... si riparte!

Appena arrivata in aeroporto a Managua già percepisco quella sensazione di pace. 
Il viaggio mi ha decisamente provata. Scali, valigie, ma soprattutto la gente, tanta tantissima che a volte in questi contesti vorrei un tantino "parafrasare", ma sono una donnina per bene e quindi mi nascondo dietro un libro, un giornale o un telefonino. 
Arrivata a Managua un passo successivo che mi toglierà ulteriori forze sarà passare allo sportello immigrazione. Non credo ai miei occhi! Che succede?Hanno tutti deciso di venire in Nicaragua? Sento parlare solo in americano il tutto accompagnato da grosse risate e gridolini, stranissimo per un paese come il Nicaragua che diversamente da tutti gli altri paesi dell'America Latina è piuttosto taciturno. Spero quindi di finire in fretta questa coda che mi pare lunghissima, soprattutto spero che allo sportello ci sia un impiegato all'altezza della situazione e che non faccia troppo domande, non che non sappia rispondere ma a questo punto del viaggio, cioè all'arrivo, non ho proprio voglia di scartabellare tra documenti vari, tutto è in regola ma basta un'incomprensione per scatenare un'attesa. Superato lo sportello immigrazione devo ammettere che l'impiegato tutto sommato si è fatto gli affari suoi e si è limitato a timbrare il passaporto. Quindi mi dirigo a prendere i bagagli che miracolosamente, nonostante gli scali anche imprevisti e tecnici, ci sono tutti. Bene! Una volta arrivata a Juigalpa non dovrò tornare a Managua a riprendere i bagagli visto che la distanza è decisamente notevole.
Eccoli finalmente, da lontano riesco a scorgere i meravigliosi visi di Diana e Andrea, sorridenti come sempre e felici di vedermi. Ho un lieve sobbalzo al cuore, vorrei che Riccardo fosse qui con noi ma questa volta ha deciso di rimanere in Italia per portare a termine alcuni progetti, ci mancherà tantissimo ma ora è presto per rendercene conto, sentiremo la sua mancanza con il passare del tempo e con lui ci mancheranno tantissimo le sue battute e le sue risate, la sua voglia di ascoltare e di condividere con altri la sua gioia. 
Eccoli Diana e Andrea, la loro semplicità e voglia di vivere mi vengono incontro, ci scambiamo un forte abbraccio pieno di intese e partiamo per la nostra sempre stupenda esperienza. 


In sella.... si riparte!


22 commenti:

  1. Un saluto e buon proseguimento ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie simo, sei sempre molto gentile.
      Ciao e buon proseguimento anche a te.

      Elimina
  2. Buona strada Carla...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà ancora una sfida ma sarà ciò che voglio.
      Ciao Chiara, ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  3. Bellissimo tutto, bellissimi voi. Che si può dire di più? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto una cosa............ bellissima!
      A presto!

      Elimina
  4. Ciao Carla, bellissimo il vostro incontro e sono sicura che stai già vivendo nuove bellissime esperienze. Fatti vive ogni tanto!
    Un bacione e un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre emozionante quando ci ritroviamo, e... sì stiamo già vivendo nuovissime esperienze che racconterò presto qui.
      Un forte abbraccio Antonella.

      Elimina
  5. Ben arrivata, non vedo l'ora di leggere i tuoi racconti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci provo a stare sveglia la sera per tentare di mettere insieme la mia giornata a volte però crollo proprio come un sasso.
      Sei sempre presente Silvia e questo è incoraggiante per me.

      Elimina
  6. Si sente, dalle tue parole, dalle espressioni che usi, che l'esperienza che stai vivendo ti dà una carica forte e ti arricchisce.
    Bene allora e buona via.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La verità è proprio questa che certe esperienze ti rendono davvero ricco. Io per esempio mi sento la più ricca del mondo.
      Un abbraccio Ambra e grazie come sempre di passare dal mio blog.

      Elimina
  7. In attesa di leggerti ancora ti auguro un felice cammino.
    Un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A presto quindi, è un cammino in salita ma poi nella discesa scrivo un post.
      Grazie dell'incoraggiamento, sei molto gentile!

      Elimina
  8. Che bello viaggiare, beata te! Che la strada sia lunga e serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Fatima, certo anche questo è viaggiare ma è soprattutto una scelta di vita. Certo dove arriviamo noi è dove il turista non arriva proprio. Al turista si fa vedere la spiaggia caraibica. Io mi sento privilegiata a poter vedere e vivere con la gente vera di qui.
      A presto Fatima!

      Elimina
  9. oh che invidia!!! Sono tanto felice per te.... anche se con me sai che avremmo dovuto tornare a riprendere le valige, vero?????????????

    RispondiElimina
  10. un grande augurio per questa nuova avventura... forza Nicaragua!! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Domenico, sì un bel forza Nicaragua ci vuole proprio.
      A presto!

      Elimina

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.