Passa ai contenuti principali

Lo sapevate? L'ho letto su sordionline

"Aveva picchiato un sordomuto per strada, forse scambiando il linguaggio dei segni per gesti di sfida. Ma a tre mesi da quella brutale aggressione, un 28enne di Feltre è stato identificato e denunciato dai carabinieri della stazione di Crocetta del Montello............
Il ciclista aveva inveito contro l'automobilista che non l'aveva lasciato passare a velocità da crociera come avrebbe preteso. Dopodichè, probabilmente non capendo i suoi movimenti delle mani, il giovane era sceso dalla bici e aveva colpito il conducente dell'auto con un cazzotto al volto, procurandogli lesioni per una prognosi di sette giorni, quindi era scappato via. Attraverso il nome della squadra ciclistica, stampigliato sulla maglia, i militari dell'Arma sono però riusciti a risalire all'aggressore".
**********************************************
Rifletto! Cerco di immaginarmi la scena, il ciclista che scende dalla bici e sferra un pugno mandando in prognosi di 7 giorni il povero malcapitato. 
Non aveva capito i segni? Ma dove vive questo 28enne? Nel paese degli Umpa Lumpa?
Supponiamo pure che non avesse capito che era un sordo e quindi confondesse i segni per gestacci, concediamoglielo! A fatica, ma concediamoglielo! Cosa fa "saggiamente" da "vero macho"? Scende dalla sua sella come un bel cavallerizzo (non so perchè ma mi viene in mente Bud Spencer  a cavallo anche se lui era simpatico e poi i pugni erano finti) e prende a pugni la gente! Certo, l'opzione di lasciar perdere o di chiedere, anche da scocciato, cosa volesse non è contemplabile!
Ora mi sorge una domanda: ma che gli avrà mai comunicato il sordo per risultare così mal frainteso?

Qui tutti prendono a botte tutti.

Vi ricordate quel tale che diceva "fermate il mondo voglio scendere"? Ecco, anch'io!


VI INVITO QUI ...... E QUI ....... 



Commenti

  1. Non è la prima volta che succede, spesso scambiano il linguaggio dei segni per gestacci offensivi, invece le mani sono la nostra voce.
    Ciao
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Xavier, oggigiorno però bisognerebbe saper distinguere meglio con tutte le abilità e intelligenza che crediamo di avere... o si vive in una bolla. Comunque gesti o non gesti una persona intelligente non arriva mai alle mani.
      Un caro saluto Xavier.

      Elimina
    2. Più divento grande e più mi rendo conto che alla stupidità non c'è mai fine. Ci sono persone incapaci di accettare persone diverse da loro, per diversa abilità, per il colore della pelle, per religione e altro ancora. Gli intolleranti sono convinti di essere "portatori sani" di verità che conoscono soltanto loro convinti che il miglior dialogo sia la violenza.
      Ciao

      Elimina
    3. Tutti quanti noi se presi singolarmente abbiamo capacità mentali e fisiche diverse. Ma queste differenze non rendono alcuni superiori al altri. Si fa tanto fatica a capire che al contrario, producono una splendida varietà.
      Nessuno ha motivo di sentirsi superiore a un altro. Mi rendo conto che la storia e l'attualità smentiscono questa mia affermazione ma voglio restare ferma nelle mie convinzioni.
      Banalmente mi ripeto: Chi non mi tollera non sa cosa si perde.
      Un abbraccio Xavier!

      Elimina
  2. Sai Carla, mi chiedo se davvero non avesse capito o se, come tanti ciclisti, e come ben illustrava Filippo Facci in articolo su Libero, in realtà non fosse afflitto dalla grande prepotenza che ormai contraddistingue i ciclisti: loro sono quelli buoni, quelli che non inquinano ecc. e gli altri, gli automobilisti sono quelli cattivi, poi non importa se loro viaggiano appaiati se invadono tutta la strada...loro sono sempre nel giusto...non credo tanto nella buona fede di questa persona.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho questa sensazione cioè che i ciclisti sono invasi da prepotenza e di un senso di dominio sulla strada. A volte mi domando se si rendono conto che in un incidente quelli che avrebbero la peggio sarebbero proprio loro. E quando li trovi sotto curva appaiati.....
      Ma non ci arrivano?
      Ciao ciao Antonella

      Elimina
  3. Forse gli aveva mostrato non una ma entrambe le dita mediane...
    La violenza è sempre da combattere, ma non si può combattere con un fiore tra i denti contro uno squilibrato armato di coltello o di pistola. Come fare?
    Sovente, in particolare nei sensi unici, mi vengono incontro (quindi incontro-senso) ciclisti "padroni" della strada. Di solito anche in queste vie tengo la destra, per abitudine ancestrale; se mi vedo venire incontro dei ciclisti divento cattivello e mi piazzo sulla destra o in pieno centro, andando diritto verso di loro fingendomi distratto, fino a poco prima dell'impatto coi velocipedi. A quel punto "mi risveglio" e mi sposto, non prima di aver preso atto che: si sono ben bene spaventati, hanno messo i piedi a terra nell'estremo tentativo di salvare la pelle, avere sputacchiato un rosario di insulti che mi fa solo sogghignare...
    Potrà succedere che una volta o l'altra loro o io non ci fermiamo in tempo: bene, così oltre alla testa fracassata si troveranno a dover pagare il verbale.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti questo tizio doveva (o deve) essere quel tantino squilibrato. Credo debba cambiare "alimentazione" che poi riversa su chi gli passa accanto.
      Ho lavorato tanti anni ai "Sinistri" di diverse compagnie assicurative e molte volte mi trovavo sulla scrivania denunce in cui erano coinvolti ciclisti.
      La beffa è che hanno sempre ragione come i pedoni.....
      Quasi sempre.....
      Buondì gattonero!

      Elimina
  4. La violenza generata da stupidità cronica sembra dilagare. Si va da quella dei cosiddetti tifosi che accoltellano e sparano a quella di chi prende a picconate, sprangate, coltellate, il primo che incontra per strada. Che tristezza!
    Buon fine settimana un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La violenza e la stupidità ahimè sono già dilagate, dobbiamo farci i conti ogni giornocome tu ben descrivi caro zio Enrico .

      Elimina
  5. Cara Carla, vedo che mi sono perso tante cose dal tu blog.
    Peccato che non so se riuscirò a guardare tutto!!!
    Ciao e buona giornata cara amica, sempre con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso so benissimo che non si può guardare tutto.
      Anch'io ho lo stesso problema, vorrei leggere tutto di tutti ma non ci riesco proprio.
      Mi fa sempre piacere il tuo passaggio dal mio blog.
      A presto!

      Elimina
  6. non ho parole!! In primo perchè non occorre alzare le mani per certe diatribe, ma basta parlare o fare come fanno tutti: mandare a qual paese. Se poi penso che ha picchiato un sordomuto per un equivoco, mi sale il sangue al cervello. Una cosa cosi è scandalosa, si dovrebbe vergognare e spero che la legge lo punisca per bene.
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente questo individuo dev'essere di "mano lesta" altrimenti non mi spiego.
      Ad alcune persone il sangue va alla testa troppo rapidamente e troppo spesso.
      Comunque questo è uno specchio della società in cui viviamo.
      Un caro saluto Audrey

      Elimina
  7. Assurdo!
    Però se fossero stati gestacci veri, io altro che pugno... le bombe atomiche XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Virgilio dice a Dante "non ragioniam di lor, ma guarda e passa". (canto III dell'Inferno.....forse!)
      A presto Moz.

      Elimina
  8. Diciamo che vive nel paese degli Oompa-Loompa !! Lì è prassi comune scendere dalla bici da corsa, e sferrare un cazzotto ad un sordomuto !! Magari come punizione dovrà andare per un paio di mesi a fare da sparring partner a un pugile... giusto per controbilanciare !!**
    Felice week's
    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà una cosa buona o una cosa cattiva?
      L'importante è che tenga giù quelle manacce.
      Ciao Paolo

      Elimina
  9. E' talmente grottesco e terrivbile che si fa fatica a crederci... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è proprio mai fine all'idiozia. Forse però non è neppure idiozia!
      Vuotume!
      Ciao Linda!

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Una vera donna (SnoopyMania)

Pensiero di fine settimana