Passa ai contenuti principali

Per tutte le guerre del mondo

Freaksonline Web




qualcuno sceglie il silenzio ... altri no!

Commenti

  1. Risposte
    1. Molte grazie, quando bisogna arrivare dritti al punti...
      Ciao, a presto!

      Elimina
  2. Ciao Carla, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Antonella, Ti stringo forte anch'io.

      Elimina
  3. Ciao Carla, hai scelto davvero un immagine forte e significativa.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno sguardo e poche parole per arrivare al punto ma mai stare in silenzio.
      Mai trattenere questa nostra libertà che ancora abbiamo di scrivere sui nostri blog.
      Un forte abbraccio Audrey

      Elimina
  4. Più che il silenzio, anche le informazioni manipolate sono crimini di guerra...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Moz, avvelenare la verità è forse peggio del silenzio
      Un carissimo saluto Moz

      Elimina
  5. proprio per tutte, nessuna esclusa.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che sei d'accordo con me, una guerra non è più importante di un'altra è....GUERRA.
      Un abbraccio cara Chiara!

      Elimina
  6. Sometimes silence is a victory..but this is quite clearly a war crime. !!**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Paolo hai ragione, un antico detto diceva: C'è un tempo per parlare ed un tempo per tacere.
      Sacra verità!
      Un caro saluto!

      Elimina
  7. Bella e significativa!!! meditiamo e preghiamo per gli innocenti.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Tommaso,
      E' vero, dobbiamo meditare e chi vuole può anche pregare, è il silenzio che è disastroso.
      Un caro saluto Tommaso

      Elimina
  8. Opponiamoci al silenzio. Evviva il web che ci dà voce.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evvai così Sari, E' l'unico mezzo che abbiamo......
      almeno fin'ora!
      Ciao Carissima!

      Elimina
  9. ...anch'io faccio parte degli "...altri no!" ...e le mie riflessioni-sgomento le ho pubblicate sul blog.

    Chi SCEGLIE il silenzio (come ha fatto l'amico Tom qui presente) come forma di protesta e solidarietà è da considerarsi una presa di posizione che sta a significare l'interessamento al disumano orrore...e condivido

    Da condannare è il "SILENZIO" PER DISINTERESSE!

    Ciao Carla.
    Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto le tue riflessioni, un canto di dolore alla guerra.
      Un buongiorno a te Pino.

      Elimina
  10. E' la strage degli innocenti. Che si ripete ancora una volta. Dietro a una guerra ci sono sempre dei forti interessi di potere e potere è violenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viviamo in un mondo perennemente in lutto e il potete violento ripete sempre le solite e orrende nefandezze. Un caro saluto Ambra

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily