domenica 24 agosto 2014

Relax riflessivo...

Bene, rientro nel mio Blog dopo questo relativo relax che definirlo tale è un eufemismo. 
Direi che ho voluto, fortemente voluto, usare questo tempo per riflettere e oziare, stabilire a quali cose dare la precedenza oziando. La realtà è che non ho oziato per niente, ho svolto sempre e comunque le mie attività, quelle che amo moltissimo, me la sono presa solo un po' più comoda, ecco tutto! Ma era indispensabile riflettere con tranquillità. 
Forse l'imminente futuro non sarà ciò che propriamente desidero fare per me stessa ma sicuramente sarà ciò che desidero profondamente fare per qualcuno di importante nella mia vita. Non potrei fare ciò che amo sapendo di trascurare qualcuno e renderlo quindi infelice. Questo forse vuole dire rinunciare a qualcosa? Certamente! Forse un po' rammaricata? Non so, non direi! Sicuramente i miei progetti slittano un po' più in là rispetto alla tabella di marcia. E' solo questione di allungare un po' il percorso ma arrivare comunque e sempre alla meta. Succede.... altroché se succede! Sicuramente molti, anche tra voi,  me ne saranno testimoni. 
Quindi continuerò i miei tragitti tra Piemonte e Lazio accantonando per il momento il Nicaragua ma non potrò tralasciare di parlarne, questo no!

Ok, rapido risveglio dal mio "ozio non ozio" che poi è durato solamente NOVE miseri giorni, non ho stravacanzato un bel niente. 
A prestissimo cari amici!

carlafamily





11 commenti:

  1. Eccomi, son tornato a che io, cara Carlita!! E l'ozio non è mai sbagliato, gli antichi romani ci vedevano giusto!
    Serve a riflettere e a dedicarsi con calma a noi stessi^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moz, rieccoti qui, benissimo! in effetti il termine ozio è "un'occupazione principalmente votata alla ricerca intellettuale" (benedetto wiky...) siamo noi che gli diamo il senso contrario "perdita di tempo".
      Quindi ho davvero oziato, altro che no...
      Ciao Moz!

      Elimina
  2. Ti auguro di non scontentare qualcuno ma di soddisfare comunque i tuoi sogni.
    Poi dai come si dice il lavoro duro paga nel lungo periodo, l'ozio onesto paga subito !!**
    E' piacevole riaverti qui ^__^
    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paolo, a volte la vita riserva alcune sorpresine che fanno rimandare i progetti e i sogni. Per goderceli i progetti ed i sogni e viverli per davvero dobbiamo stare bene con noi stessi.
      Bentornato dalla tua allegra vacanza.... ma te l'ho già scritto nel tuo blog!
      Quindi... evvai che si riparte!

      Elimina
  3. Cara Carla, spero che questo tuo tempo ti abbia fotto riflettere, e pensare anche a te, non credo che scontenterai nessuno per che hai un cuore grande e chiunque lo sa e ti amerà sempre di più.
    Ciao e buon inizio della settimana, non prenderla rapidamente ma con tranquillità.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Tomaso, ho riflettuto serenamente e le tue parole mi rincuorano davvero.
      Inizio la settimana con il sorriso, quello che mi auguri sempre tu e la prenderò con tranquillità.
      Un buon inizio settimana a te e.... con un sorriso!

      Elimina
  4. Parole molto toccanti e veritiere che condivido in toto. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi anche tu sei d'accordo che chi sta oziando in realtà sta riflettendo!
      gattonero lo spiega molto bene. Perlomeno lo ha spiegato meglio di me.
      Ciao Simo!

      Elimina
  5. Te lo avevo già detto: chi pontifica che l'ozio è il padre dei vizi mente sapendo di non mentire. Esiste un ozio "produttivo" che non ha nulla da invidiare alle attività frenetiche e stressanti.
    È quell'ozio che consente di guardarsi dentro, di allargare e allungare lo sguardo intorno a sé, di prendere decisioni anche importanti, di soppesare il passato con la consapevolezza che da quello arriveranno le indicazioni per il futuro, e di scegliere per lo stesso futuro l'equilibrio tra sogni e cuore e mente.
    Buona ripresa, che il sole sia con te (anche se mi pare che per vederne qualche spicchio dovrai mettere le tende in cima alla Mole).
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ellata collige: chi pontifica... omissis... mente NON sapendo di mentire. Infatti non ha la più pallida idea di un "ozio" che vada oltre i cerchietti di fumo da una sigaretta, per ore e giorni.
      Ariciao.

      Elimina
    2. Il sole è con me gattonero.... sono a Roma per ora e fffffffffa caldissimo!
      Dunque dunque, mmmmmm... chi pontifica...... mente NON sapendo di mentire? Capito! Non sa che nell'ozio c'è tutta una riflessione, esattamente quello che ho fatto io e che tu hai descritto perfettamente.
      Ciao gattonero!

      Elimina

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.