domenica 21 settembre 2014

Anniversario (34)

LA VITA HA SCELTO ME 

E se qualcuno guardandomi vedesse 
una donna sola un po' invecchiata 
e niente più?
Quel 'qualcuno' non saresti tu!

E se qualcuno guardandomi vedesse
una donna sola, spenta e un po' ingrassata
e niente più?
Quel 'qualcuno' non saresti tu!

E se qualcuno udisse solo parole 
senza conoscere il senso di una vita
e niente più?
Quel 'qualcuno' non saresti tu!

E se qualcuno guardandomi vedesse 
solo una donna bisbetica e noiosa
e niente più?
Quel 'qualcuno' non saresti tu!

E se qualcuno guardandomi vedesse 
solo una donna che avanza a passo lento
e niente più?
Quel 'qualcuno' non saresti tu!

L'energia  che avevo
a tutti è sconosciuta
ma non a te.
I solchi del mio viso
son mille aliti di vita
 li conosci ad uno ad uno
tutti quanti,
ma tu vedresti molto più.

Dov'è dunque la vita?
E non saresti tu
se non vedessi oltre i miei anni.

Volevo starti accanto, 
 contare le tue rughe.
Volevi starmi accanto 
e rauco cantare al mio fianco.

Volevamo tenerci per mano 
fino alla fine della vita
E andare laggiù, laggiù, lontano
ma tra i due la vita ha scelto me.

Non posso lasciarti andare amore mio.
Rimani ancora un attimo 
con la mano nella mia,
 guarda le mie rughe,
ricorda la bellezza di una volta
amando anche di più.

Ascolta la mia voce rauca 
e rammenta le  forti, 
squillanti e giovani risa di un tempo.
Insieme devono spegnersi le nostre voci.
Insieme devono chiudersi i nostri occhi.

Non posso lasciarti andare amore mio
devi ancora ridere di me
invecchiata e sdentata 
e sempre innamorata.

Devo ancora ridere di te 
invecchiato e curvo
tremante di dolore,
insieme curarci le ferite.

Voglio il tuo vecchio sguardo 
nei miei stanchi occhi.
Voglio affaticarmi 
ad ogni passo insieme a te.
Voglio ansimare affrontando tante salite.

Non posso lasciarti andare amore mio
voglio che la tua mano invecchi nella mia

Ma tra noi due la vita ha scelto me
ed io rimango qui
come un punto nel nulla 
continuo ad amare e sola invecchio.

Non posso lasciarti andare amore mio.
Ma tra noi due la vita ha scelto me
abbandonando te.

A me ora tocca vivere!
E' tanto faticoso amore mio!

Il tuo ricordo è tutto vita, 
quello è mio.
E' tutto vita amore mio
oltre la  morte
ma è tanto faticoso amore mio!

*carlafamily*






35 commenti:

  1. Carissima Carla... Un abbraccio lungo e silenzioso, con tante cose che vorrei dirti e che scopro di condividere con te. Buon anniversario a tutti e due

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dolcissima Chiara, mi prendo tutto l'abbraccio e ti auguro una buona notte.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. ...scusa, ma mi è sembrato di essere invadente...
    Ti lascio solo un abbraccio affettuoso e gli auguri di buon anniversario.

    Ciao Carla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pino, il tuo primo commento me lo sono letto tutto ed era bellissimo e per nulla invadente, come hai potuto pensarlo? Le tue parole sono sempre molto discrete e profonde, grazie davvero di cuore.

      Elimina
    2. Ok Carla, visto il tuo apprezzamento...mi permetto di inviartela via mail.
      Ciao.

      Elimina
  4. Non conosco quasi niente di te, eppure sei riuscita a trasmettermi un'idea tanto profonda e un po' disperata che mi fa stare imbambolato qui davanti al pc! Non conosco la tua storia ma se è vero che dal dolore si può trarre qualcosa tu ci riesci e ci regali questa emozione, anche a chi non ti conosce, al mondo e questo ti rende una bella persona di questo mondo! un saluto di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Marco forse questo è il primo post in cui sbilancio un po' più in là i miei sentimenti. Ho deciso di dare al blog un boccone un po' amaro e doloroso di me, forse volendo, inqualche modo, farmi conoscere un po' di più. Comunque la vita è sempre sorridente e m'invita sempre a viverla completamente.
      Un saluto di cuore a te e a presto.

      Elimina
  5. Dolcissima Carla, ti mando anch'io un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e mi lascio abbracciare.
      Ciao Silvia.

      Elimina
  6. Un post traboccante di emozioni vere che mi hanno fatto venire la pelle d'oca....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte le emozioni sono così forti che si buttano giù parole senza pensarci molto.
      Un caro saluto Simo

      Elimina
  7. Ti leggo ora, scorro la tua poesia documento e, mentre deglutisco, penso: quanto amore ha seminato questo signore nel cuore capiente di Carla. L'incontro felice di due contadini.
    Un abbraccio tenero, da sorella.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sari il mio cuore era totalmente colmo di quella storia e capita che mi ritrovo a scrivere di lui senza soffermarmi a cercare le parole.
      Un abbraccio a te tenera Sari.

      Elimina
  8. Una lunga preghiera,
    come tutte le preghiere disattesa;
    una domanda senza risposta;
    un ricordo amorevole,
    divenuto nel tempo amarevole.
    Dolcemente amaro.
    ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una preghiera a me stessa, parole che mi ripeto e si fermano lì da dove sono cominciate.
      E' molto bello ciò che hai scritto gattonero.
      Grazie!

      Elimina
  9. Dolore e angoscia in questa poesia. Chi l'ha scritta è una donna forte che conosce emozioni profonde, capace di non dimenticare la bellezza della vita, per affrontare la tristezza che ora la opprime, mentre la mano che sin qui l'ha accompagnata, ora se ne va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra non so quanto sia forte quella donna so però che è capace di forti sentimenti che non vogliono finire.
      Un caro saluto.

      Elimina
  10. Dico semplicemente: poesia bellissima, dolcissima e struggente.
    Buon inizio settimana un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tre aggettivi che mi ripagano perchè forse l'ho espressa nel modo corretto e ti ringrazio.
      Una buona settimana a te Enrico

      Elimina
  11. Carissima,
    l'emozione non si può e non si deve nacondere.
    Ogni verso è un atto d'amore vivo e presente.Ogni persona che ama non può che sentire suo quello che scrivi, oggi o, fatalmente, domani, questo è nel pensiero di tutti e tu lo esprimi con immensa tenerezza:)
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero l'emozione non sempre si può nascondere e buttarsi a descriverla non fa sempre male.
      Davvero l'esistenza di ognuno è fatale e a volte sento il bisogno di parlarne.
      Un caro saluto Marilena.

      Elimina
  12. Cara Carla, questa tua poesia di vita vissuta, mi fa veramente commuovere, non trovo le parole abbastanza grandi per dirti cento di questi giorni, scusa ma la gioia che sento in me! Per te è qualcosa che non si potrà mai misurare. Continuate così e che il cielo vi benedica, un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è proprio vita vissuta fino alla fine, fino all'ultima goccia.
      Un abbraccio a te caro Tomaso.

      Elimina
  13. Versi di sentimento vero, immortale.
    Un abbraccione.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Moz, ci sono cose che non finiscono mai.
      Un abbraccione a te.

      Elimina
  14. Ciao Carla,
    i tuoi versi sono bellissimi anche se malinconici e intrisi di sentimento.
    Non so cosa scrivere tranne che ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Audrey a volte mi strizzo i sentimenti fino a farli uscire tutti quanti, beh proprio tutti forse no ma a volte mi salta fuori qualcosa dalle dita che dice come mi sento e così scrivo.
      Un forte abbraccio Cara Audrey.

      Elimina
  15. Un forte e affettuoso abbraccio cara Carla...
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu hai visto un po' di quella storia cara Antonella e l'abbraccio me lo prendo davvero tutto.

      Elimina
    2. Sì, ho visto un po' di questa storia e ne ho vissuta una piccola parte con te...per questo non ho parola da dirti ma posso solo abbracciarti.
      Antonella

      Elimina
  16. Ciao Carla, non conosco la tua storia ma mi nelle tue parole ho letto un amore infinito e sono sicura che la persona a cui hai dedicato questo versi è lì al tuo fianco e ti vede ogni giorno, sempre bella e sempre piena di vita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia è una storia come tante e stavolta ne ho scritta un po'.
      Un caro saluto Melinda

      Elimina
  17. gesù mi hai fatta piangere sono 34 anche i nostri e per fortuna possiamo ancora abbracciarci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buondì Amanda, 34 è un gran bel numero, abbracciatevi tanto.
      Ciao e a presto

      Elimina

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.