mercoledì 18 febbraio 2015

l'intensità di un momento

È un bene riflettere sulle persone  che hanno partecipato a rendere la mia vita quella che é ora.
Esempi utili ed ottimi ne ho avuti, anche pessimi però.
Chi mi ha dato la possibilità di essere me stessa e chi invece mi ha, per così dire, presa a calci metaforicamente parlando.
Chi mi è stato accanto nonostante il mio brutto carattere?
Da chi ho attinto esperienza?
Chi mi ha dato consigli pratici e validi?
Chi mi ha amata senza riserve?
Sembra che riflettere ad un certo punto della vita, diventi un obbligo, in realtà non è così.
E' un bene per se stessi.
Oggi, a questa età, semplicemente si riflette più di un tempo, forse! E se non è la quantitá è l'intensitá.
Probabilmente, in qualche modo, si vogliono tirare le somme.
Non mi importa di invecchiare, ma cosa porterà con se questa realtà che non è poi così lontana?
Ma che dico? È giá qui!
Mi lascia indifferente o mi spaventa?
Mi pongo ancora domande?
La curiositá è giovane, dicono, dunque sono una bimba!
Ancora mille domande finchè  avrò respiro.
Oso ascoltare le risposte?
Le domande che più premono sono:
Sono stata un esempio di amore, dedizione, lealtà, compassione, bontà, altruismo?
Come vorrei essere ricordata?

Una persona un giorno disse riferendosi alle persone avanti negli anni:
"Le considero belle come alberi in piena fioritura, e sono come il calore di una fiamma durante una notte gelida”.  Non è meraviglioso essere ricordati così?
Ecco, vorrei essere questo per chi mi circonda e per chi mi ricorda! Esserlo sempre!

carlafamily


29 commenti:

  1. Un grande post molto emozionante, che fa riflettere, non so quanti anni hai.... ma io a 55 anni ho una paura enorme di invecchiare. Anche perchè in questa vita non ho "vissuto", non ho "sorriso", mi sono accorta di quanto care sono le persone che ho vicino, ma non faccio nulla per farle stare bene.... Penso alla solitudine, all'ansia, alle paure che mi porto dentro, dovute ad un lontano passato, che mi ha fatto mancare il calore di una famiglia. Non ti conosco e non posso rispondere alla tua domanda... Scusa, ho avuto occasione di sfogarmi proprio qui!!!! Un caloroso abbraccio. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CiaoAle, se qui ti aiuta a sfogare o solamente raccontare non posso che esserne felice.
      Le paure probabilmente fanno parte di tutti gli esseri umani solo che qualcuno riesce a mascherare meglio mentre altri lo esternano. Quale sarà la cosa che fa stare meglio? Chi lo sa?
      Un caro saluto

      Elimina
  2. Bellissime riflessioni, intense e...bello soprattutto che dentro questi pensieri non ci siano risposte, solo tante porte lasciate aperte.
    Che non è forse uno dei beni più preziosi quello di conservare (o quanto meno recuperare) la capacità di porci sempre domande, vecchie, nuove, che importa.
    Un bacione cara Carla <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre stata convinta che fare domande e cercare le risposte sia un segno di vitalità, ad alcune domande c'è risposta ad altre bisogna aspettare il tempo. .
      Un caro saluto, mi fa sempre molto piacere quando passi di qua

      Elimina
  3. Ciao Carla,grazie di condividere queste tue riflessioni che da coetanea sono vicine al mio sentire la vita, anche a me capita di pensare a come sarà la mia vecchiaia, avendo lavorato nell'assistenza domiciliare agli anziani ho fatto un po' di esperienza e sono arrivata a pensare che nella maggior parte delle persone si amplifica quello che si è stati nel corso di tutta la vita,in poche parole chi ha vissuto ricercando il bene li riconosci dalla saggezza che sanno elargire anche nella disabilità e nella povertà, chi invece è per carattere egoista e despota spesso con la vecchiaia lo diventa ancora di più facendo alle volte impazzire chi gli sta vicino.Forse bisogna porsi quelle domande per tempo ......così da non arrivare alla vecchiaia con le "mani vuote".
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella esperienza di vita lavorativa hai avuto cara Gio, ti ha arricchita sicuramente. Mi dice la stessa cosa mia sorella che anche lei come te ha lavorato nell'assistenza. La vecchiaia è già abbastanza triste con i mille acciacchi ma sarebbe ancora più triste arrivarci, come dici tu, a mani vuote.
      Un carissimo saluto Gio

      Elimina
  4. Che bel post!
    Molto introspettivo e profondo.
    Grazie.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna, grazie!
      a volte ci si scava dentro fino a toccare domande nascoste che sono poi le domande che si fanno tutti.
      Un caro saluto

      Elimina
  5. riflessioni che non sono dettate solo dall' età, tra l'altro sei una giovane donna e, dalla foto anche molto bella, nonostante sia sfiorata intravedo due grandi stelle :)
    spesso penso quello di cui parli, alcune volte, la vita ma da anche risposte concrete, regalandomi belle persone, che entrano a far parte della mia vita e, allora penso, che forse non sono tanto malaccio se ho degli amici così ...dal tuo blog traspare una grande concretezza mista a dolcezza, penso che non solo ti ricorderanno molto bene ma ti " vivono" già, chi ti è vicino
    come qualcosa di prezioso. Questo il mio pensiero, leggendoti da poco :)
    ciao Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sorry " sfocata " la foto :)

      Elimina
    2. Giovane donna..... Forse, considerati i miei "splendidi" 56 suonatissimi anni. Sul 'molto bella' ci possiamo ragionare.....
      SAi che lo spero davvero che che chi mi circonda ora mi 'viva' già?!?! Ah come lo spero.....
      Un abbraccio cara S.


      Elimina
  6. Domandare di sè stessi è cosa sana e utlile a patto di non doversi dare una risposta... ma solo considerare le domande come fossero un navigatore che conduce al futuro.
    Invecchiare è la cosa più bella che possa capitare, nella vita, e per me, che sono già vecchia, questo è tempo di libertà, di pensieri inutili ma tanto entusiasmanti, di letture variegate, è tempo di lasciar andare le cose che volevo fare e non sono riuscita, come fossero piume che il vento ha portato via. Invecchiare è poter tenere le braccia aperte sapendo che tutto quel che c'è può essere portato via senza perdere nulla, anzi...
    Ma tu sei ancora giovane, perbacco... ne hai di strada da fare prima di diventare vecchia. :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sari, non puoi neppure immaginare come mi rivedo nelle tue splendide parole, quel senso di libertà che descrivi riesco a comprenderlo solo ora ed anche il diverso entusiasmo della vita.
      Ancora giovane?.... Ma si! Andiamo a braccetto?
      Un abbraccio forte carissima Sari

      Elimina
  7. Cara Carla, veramente un post sentito, mi piace perché sei sempre sincera e dici sempre ciò che pensi chiaramente.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Grazie Tomaso, quanto è gratificante dare la percezione di essere 'sinceri' , mi hai fatta sentire bene
      Ciao e a presto!

      Elimina
  8. Riflessioni importanti...si è quello che si mangia, ma anche quello che si respira intorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Alligatore, nel presente e per il futuro è quest'ultimo lo sto ancora programmando radioso.
      È sempre un piacere il tuo passaggio dal mio blog, a presto!

      Elimina
  9. Interessanti le tue riflessioni e mi piace molto la frase:
    "Le considero belle come alberi in piena fioritura, e sono come il calore di una fiamma durante una notte gelida”
    Poiché mi piace sorridere, dico che spero solo che nessuno mi butti nel camino per riscaldare una notte gelida :-)
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah ah Enrico, simpaticissimo, ma come ti vengono in mente?
      Ciao e a presto

      Elimina
  10. bello carla, bello davvero.
    mi hai fatto soffermare a pensare su tante cose..
    quanto influiscano su di noi le persone che incontriamo e quindi, nello stesso modo, che influenza possiamo avere noi su chi ci sta vicino.
    Non è facile essere sempre un luminoso esempio o almeno una presenza confortante.
    io, almeno, ho tanto da lavorare.
    ciao, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Chiara, hai proprio ragione, non è facile essere un luminoso esempio, però ci si prova, non è vero?!?!?!
      C'è sempre da lavorarci su a tutte le età, non c'è un limite.
      Tu sei una donna in gamba e molto intelligente, non ti conosco a fondo anche se ti leggo sempre ma credo che hai anche bontà, immagina che meraviglia essere ricordati ed apprezzati per questa meravigliosa qualità....
      Ciao Chiara

      Elimina
  11. Ma che bella questa espressione! Anch'io vorrei essere vista ora e ricordata poi come un albero in piena fioritura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo accostamento l'ho trovato fantastico.
      Sono felice di rivederti qui cara Ambra.
      Un caro saluto

      Elimina
  12. Molto belle queste riflessioni.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cavaliere, sei molto gentile
      A presto!

      Elimina
  13. che belle le tue parole Carla, vorrei essere anch'io la stessa cosa per chi mi conosce
    un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Audrey possiamo esserlo a patto di lavorarci molto su, spero di esserlo anch'io, perlomeno ci si può provare.
      Un abbraccio carissima!

      Elimina
  14. Cara Carla, penso che la quantità di commenti che hai ricevuto in questo post possa considerarsi una buona risposta alle tue domande. Vista la mia giovane età (quasi 28 anni) non credo di capire pienamente quello che senti tu. Ho sempre affrontato la mia vita con la voglia di crescere, non mi ha mai fatto paura il cambiamento nè la presa di responsabilità. Chissà se un giorno anche io mi fermerò e, guardandomi alle spalle, farò le tue stesse considerazioni...
    Un saluto,
    Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Martina a volte sono le riflessioni che si impossessano di noi.
      Un caro saluto

      Elimina

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.