Passa ai contenuti principali

Un salto al mercato di Tipitapa




Vi avevo già parlato del mercato di Masaya QUI. La foto sopra è del mercato di Juigalpa, ora vi faccio fare un giretto al mercato di Tipitapa
C'è un po' di disappunto poichè non è saggio "avventurarsi" soli in questi vicoli, qui non ci sono turisti.... manco a cercarli! Solo gente del posto e questo mi affascina ancora di più.
Allora mi scorta qualche amica del posto ma mi vengono imposte regole piuttosto ferree direi ma non posso cambiare la situazione quindi al massimo, ma proprio al massimo, posso estrarre il cellulare per qualche fotografia fugace.
Rapidito rapidito....
Mi è sempre piaciuto gironzolare per i mercati di qui,
sembrano vite nascoste al resto del mondo e vorrei catturarne le immagini ad ogni passo ma.... NON POSSO!
Sono sempre con le mie "guardie del corpo" che non mi lasciano un attimo e sembrano spaventatissime che quasi quasi mi spavento anch'io.

CUIDATE,  HAY ROBOS = ATTENTA, CI SONO FURTI 
eh lo avevo capito ma manco fossi un' "illustrissima vostra...grazia"


Ho terminato l'acetone e decido di fermarmi a una 'tienda' per comprarlo.
La signora mi vende l'acetone e guardinga me lo infila in una minuscola borsetta di plastica e mi sussurra tra i denti ed avvicinandosi al mio orecchio

- VA DE TURISTA?
- NO, PORQUE'? Rispondo io mantenendo la voce bassa come lei
- CUIDENSE,  HAY LADRONES,  NO SAQUE SU CELULAR .....mi 'rassicura' lei


OK ora posso andare tranquilla!


Comunque... el celular lo saco cioè lo tiro fuori e qualche foto la scatto. 
Condividiamo?


MEZZO DI TRASPORTO CHE USIAMO PER ARRIVARE AL MERCATO LA "CAPONERA" 



QUESO  = FORMAGGIO 


SEMI DI ACHIOTE USATO COME CONDIMENTO

MOSTAZA = SENAPE 


VENDITRICE DI GHIACCIO 

OSSERVANDOLA MI DOMANDAVO DI COME POTESSE SOPPORTARE TUTTO QUEL GELO E QUEL PESO ... TUTTO IL GIORNO 


COMMERCIO DI RISO 

TIENDA DI ZAPATOS = NEGOZIO DI SCARPE 


C'E' CHI PORTA A SPASSO IL GARROBO (IGUANA) O FORSE LO VENDE O FORSE LO HA COMPRATO.
SERVE ANCHE COME ALIMENTO 



VENDITORE DI CHICHARRONES 

UNA LORA (PAPPAGALLO) CHE HA SETE
SCOPRO CHE SI CHIAMA 'PASTORCITA'

PASTORCITA HA SEMPRE PIU' SETE 


CANASTA TIPICA NICARAGUENSE CHE LE DONNE USANO PER LA SPESA 

DONNA CON IL TIPICO DELANTAL DE REPOLLO
LETTERALMENTE TRADOTTO = GREMBIULE DEL CAVOLO

Vorrei far notare che io la canasta e il delantal de repollo li porto in Italia come regalo alle mie più care amiche
Mi piacciono un sacco...



Commenti

  1. Risposte
    1. Ambra hai ragione!
      Avevo pubblicato senza caricare le foto.
      Ecco fatto
      Ciao Ambra!

      Elimina
  2. Foto stupende, Carla, hai fatto bene a sfidare i ladrones! Ma che formaggio enorme! E poverina la venditrice di ghiaccio, mi viene male alla spalla solo a pensarci :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un po' incosciente, me lo dicono sempre, devo stare più attenta.
      il formaggio è davvero enorme ma, io che amo moltissimo il formaggio, non lo trovo così speciale come dicono in molti. Sicuramente è questione di gusti.
      Quando vedo una venditrice o venditore di ghiaccio (soprattutto ai semafori di Managua) mi stupisco sia per la forza che per la resistenza.
      Ciao Silvia

      Elimina
  3. Per conoscere le usanze di un popolo è indispensabile frequentare il loro mercato. So che spesso è sconsigliato visitare questi luoghi. Per esempio ho avuto modo di costatare che anche nei paesi africani il Souk è meglio considerarlo of limits per le donne turiste che non siano accompagnate da persone del luogo. Molto bello questo reportage, grazie.
    Felice giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrico, felice che ti sia piaciuto. in effetti in certi luoghi non si può proprio andare soli, meglio ascoltare i consigli anche se io sono un po' troppo disobbediente.
      Ciao

      Elimina
  4. Questo post è un intimo sguardo su un altro mondo...
    Io comprerei diverse zapatos perchè mi piacciono molto quelle esposte.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è l' intima realta quotidiana della gente che si incontra tutti i giorni mentre fa la spesa, i grandi supermercati sono un'altro mondo, sono a Managua la capitale.
      Te gustan los zapatos!?!?!
      en realidad son zapatillas (ciabatte) molto molto utili qui
      Ciao cara Sari

      Elimina
  5. che carino il delantal de repollo :)

    in argentina e cile non si utiliazzava praticamente mai il verbo robar ma si diceva asaltar, che rendeva di più la modalità con cui avvenivano i furti... anche lì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì anche a me piace un sacco il grembiule del cavolo...
      Anche qui si usa il verbo asaltar ma più spesso lo si usa quando vieni derubato per le strade o in posti isolati.
      Un caro saluto Federica.

      Elimina
  6. Un'altra realtà..un altro mondo....uno sguardo che ci rende un po' l'idea del loro vivere...grazie,suggestive foto. Un caro saluto dall'italia. Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene Stefyp: rende "un po'" l'idea, sono foto fugaci...
      Ciao

      Elimina
  7. ma sono bellissime le tue foto, i banchi di frutta poi in particolare

    RispondiElimina
  8. Una recensione perfetta, ho apprezzato tantissimo grazie
    Un saluto da pia ciao

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia!! Adoro i mercati, e questo è forse uno dei più belli che abbia mai visto e che mi piacerebbe anche toccare, annusare, ascoltare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti per provare queste sensazioni bisogna proprio venirci
      Ciao e a presto!

      Elimina
  10. Solo un saluto e l'augurio di uno splendido ottobre. (Che bel mese)

    RispondiElimina
  11. Ciao Carla, foto stupende di un mercato certamente molto diverso da quelli europei. Mi piace il grembiule del cavolo. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Gli echi di Parigi saranno arrivati fino a te e so che ne soffrirai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivati e sono dolorosissimi
      Un caro saluto Sari, sei sempre molto presente e gentile.
      Ciao!

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily