Passa ai contenuti principali

Dai, spegnila


Giornata Mondiale Senza Tabacco




Il 31 maggio è la Giornata Mondiale senza Tabacco indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.
Denunciare “le interferenze dell’industria del tabacco” per indebolire la Convenzione Quadro dell’OMS, è il tema scelto per quest’anno. La Convenzione, infatti, vincola i 170 Paesi (che vi hanno aderito con impegni precisi) a proteggere le persone dall'esposizione al fumo di tabacco, informarle dei rischi che corrono in termini di salute, aiutare coloro che vogliono smettere di fumare. Per questo rappresenta una tappa fondamentale per la difesa della salute pubblica.
L’epidemia di tabacco uccide oltre 6 milioni di persone nel mondo. Nel nostro Paese le morti dovute alle conseguenze del fumo sono 83 mila l’anno. E non solo per il tumore al polmone e ad altri organi, ma anche per i gravi danni causati all’apparato respiratorio e cardiocircolatorio.

Spegnere la sigaretta si può. E si deve!

Quest’anno la LILT celebra i suoi 90 anni di impegno a favore principalmente della Prevenzione. 90 anni sempre in primo piano nella lotta al tabagismo, con campagne di corretta informazione sui danni alla salute provocati dal fumo.

“Dai, spegnila!” esorta la Campagna di sensibilizzazione 2012. Perché, se lo fai, allora i battiti del cuore si normalizzano, aumenta l’ossigeno nel sangue, migliora il respiro, migliorano olfatto e gusto. E si riduce il rischio di tumore al polmone. Sono tutti ottimi motivi!

Le 106 Sezioni Provinciali LILT, i 395 punti Prevenzione/Ambulatori, e migliaia di volontari sono a disposizione di chiunque desideri dire basta alla sigaretta, per consigliare, informare, aiutare e distribuire l’utilissima guida sui danni del fumo e come fare per smettere di fumare.
La linea verde SOS LILT 800 – 998877 (risponde dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 17) mette a disposizione un’equipe di esperti composta da medici e psicologi per indirizzare ai Gruppi per la Disassuefazione dal Fumo e indicare i centri specializzati più vicini a Voi.
Inoltre nei giorni 31 maggio -1 giugno presso il Ministero della Salute si svolgerà la Conferenza “Prevenzione prima di tutto. Controllo del tabacco, screening e sani stili di vita”.La Conferenza - programmata in occasione della European Week Against Cancer (EWAC) 2012, la Settimana Europea Contro il Cancro – è organizzata da LILT in sinergia con ECL (European Cancer Leagues).
La prima giornata della Conferenza – in concomitanza con la strong>Giornata Mondiale Senza Tabacco - sarà completamente dedicata alla lotta al tabagismo.


Commenti

  1. davvero lodevole questa iniziativa.
    pensa che io giusto l'anno scorso avevo iniziato a fumare (a 31 anni). è stato per un gran dispiacere..
    però ho smesso proprio 1 mese fa.
    e sono contenta di me stessa.
    ciao Carla, tutto bene?
    qui siamo un pò preoccupati per il terremoto, sai.
    un abbraccio
    vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Vaty quando si raggiunge l'obiettivo di smettere di fumare e come se si fosse raggiunta la vetta della montagna più alta del mondo. Devi assolutamente compiacerti se ci sei riuscita un mese fa.
      Le notizie dall'Italia sono davvero preoccupanti, cerchiamo di seguirle passo passo attraverso internet. I nostri amici emiliani ci hanno detto che hanno avuta una gran paura ma nessun danno.
      Purtrtoppo molti stanno soffrendo.
      Ti abbraccio anch'io carissima Vaty!

      Elimina
  2. E' un' iniziativa davvero importante. Troppe persone si rifugiano in questo vizio che le uccide lentamente. Credo posso che smettere si possa. Proprio n bel post! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si può smettere e sai che te lo dico per esperienza. Ormai sono oltre 30 anni.....
      E' un argomento che sento molto come sento molto tutti gli argomenti che parlano di lotte per sconfiggere ogni tipo di male.
      Una bacione Dianina!

      Elimina
  3. Brava Carla, un bel post! Che tristi giornate stiamo vivendo , il terremoto e tutto il resto è un Italia triste quella di questi giorni, triste e demoralizzata. Ciao un abbraccio Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, lo sai che mi fa sempre piacere quando me lo dici.
      Sì, si stanno vivendo giornate molto tristi in Italia. Anche i media nicaraguensi hanno parlato del terremoto che ha colpito l'Italia e ci fanno molte domande. Io cerco di tenermi aggiornata attraverso le notizie che trovo su internet e sentendo attraverso Skype i nostri amici in Emilia.
      Anche il mio blog spero che sia aggiornato in merito a questo. E' sicuramente la notizia principale quindi ho pensato fosse doveroso parlarne.
      Un forte abbraccio Antonella.

      Elimina
  4. Ciao mamma di Diana( ho capito bene?).
    Appoggio in pieno questa iniziativa.
    Ad aprile ho compiuto 8 anni senza fumare. Stessa cosa mio marito. Abbiamo smesso insieme appena ho saputo che aspettavo mia figlia. Lei era più importante delle sigarette!
    Smesso di colpo...finito il pacchetto e mai più comprate. Mai più fumato nemmeno un tiro. Mai!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortissima BiancaneveRossa! Hai vinto alla grande una grossa battaglia. Eccellente! Vorrei coprirti di complimenti ma tu hai descritto tutto in una semplicissima frase: "Lei era più importante delle sigarette!"
      Sì sì, sono la mamma di Diana.
      Sono molto felice che sei passata di qui quindi a presto!

      Elimina
  5. davvero... spegnamo tutto..
    le mie figlie continuano a dire alla nonna fumatrice che sta assumendo un colorito verdastro... ma lei non demorde :(
    buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue figlie sono davvero sagge e la nonna, ahimè, un po' cocciuta.
      Ciao April!

      Elimina
  6. Che bella iniziativa...odio il tabacco odio il suo odore...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è davvero una bella iniziativa quella della Lilt che da sempre cerca di aiutare chi ha difficoltà.
      A presto Titti

      Elimina
  7. Mi associo all'odio per il fumo. Papà che ha smesso qualche anno fa perchè il medico l'ha messo di fronte alla realtà non proprio rosea. Io non ho mai fumato, nemmeno un tiro per provsre, mai. Un solo fidanzatino che fumava, ricordo ancora il sapore disgustoso dei suoi baci...non è durato molto.
    Proprio non lo sopporto.
    E poi la salute viene al primo posto.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... repulsione, ecco la parola esatta, viene proprio fuori una smorfia di disgusto.
      I numeri della LILT parlano chiaro.
      A presto Spirulina

      Elimina
  8. sempre è bene ricordare quanto il fumo fa male e che bisogna smettere... bravissima di averlo ricordato a tutti!! io nn ho mai mai fumato e me ne vanto :D è una cosa che fa così male.. e pure ha un brutto odore.. :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'odore è pessimo e le conseguenze sono disastrose per molti.
      C'è chi non ce la fa a smettere e in questo caso la LILT viene in aiuto, spero che alcuni si lascino aiutare.
      Grazie Domenico del tuo passaggio.

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily