Passa ai contenuti principali

RENOIR, l'impressionismo a Torino, ultime settimane

Alla GAM di Torino la mostra di Renoir sta per giungere al termine, una delle mostre più visitate negli ultimi mesi. Iniziata lo scorso 23 ottobre con una sessantina di capolavori artistici ha visto oltre 200 mila visitatori e il sito web dedicato alla mostra ha avuto  anch'esso un grande successo totalizzando 218 mila utenze e 600 mila pagine visitate. Tra poco questi capolavori ritorneranno al Musée d'Orsay ed al Musée de l'Orangerie da dove si ammira la serie più completa al mondo di Renoir. E' stato concesso ai visitatori torinesi e ad altri giunti da tutta Italia di trascorrere un meraviglioso viaggio attraverso l'impressionismo più marcato, percorrendo luoghi incantevoli lungo la Senna ed osservando i volti impenetrabili delle donne di Renoir. 
Il fascino dell'impressionismo mi colpisce ancora e continuo a lasciarmi trascinare con la fantasia da questi colori che inevitabilmente trasportano con essi anche tutti i profumi e le brezze dell'aria aperta. 
Come non lasciarsi imbrigliare da queste sensazioni?
In questo blog ho già avuto modo di scambiare quattro chiacchiere sull'IMPRESSIONISMO lasciandomi trasportare da questi artisti "controcorrentisti" dell'epoca. Un altro grande impressionista ha sempre attratto la mia attenzione e di cui ho scritto un post, MONET che con Renoir e altri artisti diedero inizio dalla fine del 1800 a quella che viene chiamata Plain Air, quando gli artisti afferrarono i loro cavalletti e i tubi di colore ed uscirono dai loro studi all'Aria Aperta per catturare le luci di ogni istante del giorno e della notte scandendo ogni ora della giornata con luci differenti ed avvolgenti,  fidandosi solo dei propri occhi e delle proprie sensazioni, dimostrando al mondo intero che sono gli istanti che contano. 

"SO BENE QUANTO SIA DIFFICILE FAR ACCETTARE L'IDEA CHE UN DIPINTO GIOIOSO POSSA ESSERE DELLA GRANDE PITTURA"
PIERRE-AUGUSTE RENOIR 


Alcune delle opere esposte alla GAM di Torino (Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
fino al 23 febbraio 2014) -  SONO:


Chemin montant dans les hautes herbes

Chiatte sulla Senna 
Danza in campagna - Danza in città


Giovane donna con la veletta 

Jeune filles au piano

La liseuse 

La_Balançoire

Ritratto di Alphonsine Fournaise



Ok, so bene che non sono in Italia ma se qualcuno di voi vuole fare una sorpresa ad una persona importante nella propria vita perchè non pensare a questa mostra che può solo regalare grandi emozioni?


Commenti

  1. Ciao Carla,
    ricordo di aver letto e lasciato un commento sul tuo post dell'impressionismo con il quale ti dicevo quanto io ami l'impressionismo (soprattutto Monet) ma anche tutti gli altri della stessa "corrente artistica" come Renoir. Mi piace molto perché da quel senso d'ariosità, luce di "respirabilità". E' gioiosa, spensierata, "mondana"...è un'arte che a colpo d'occhio sembra essere poco impegnativa, ma evidentemente solo per l'osservatore.

    Come va la vita in Nicaragua Carla? ...spero benissimo...
    Ciao.
    Un abbraccio.

    (P.S. da me si può rientrare...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono letteralmente innamorata dall'impressionismo.
      La vita qui in Nicaragua procede molto bene, considerato che qui sto facendo ciò che amo di più nella vita. Siamo molto distanti da Juigalpa ma ogni tanto sentiamo le ragazze e ci tengono al corrente dei loro progressi.
      Nel tuo blog praticamente lo visito tutti i giorni quindi ho visto che ora si può entrare.
      Un caro saluto!

      Elimina
  2. Ciao Carla. Se abitassi a Torino ci andrei senz'altro. Ma intanto ti lascio il mio abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io me la perdo cara Ambra, me la godo da qui questa mostra fantastica.
      Ciao
      Alla prossima...

      Elimina
  3. Cara Carla, il tuo saluto sul mio blog mi ha fatto moltissimo piacere :) così sono qui per un salutino per te e per sapere come stai, visto che purtroppo non scorro i blog che seguo da moltissimo :( e il Nicaragua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto bene cara Esmeril, sono sempre in Nica e non me ne vorrei andare. So benissimo che diventa difficile scorrere tutti i blog e lasciare un segno del proprio passaggio.
      Un carissimo saluto.
      A presto!

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily