Passa ai contenuti principali

Davvero "ogni scherzo vale"?

Quando si dice che l'impertinenza tocca il fondo... 
La notizia che ho appena letto mi ha non solo allibita, mi ha disgustata profondamente. 
Non voglio esprimere il mio parere sul carnevale perchè è un tema che non m'interessa e non mi piace, al contrario di tutte le opinioni mi trasmette profonda tristezza, già il solo pensiero che a "carnevale ogni scherzo vale" mi da un certo fastidio e poi credo che a nessuno interessi la mia opinione. comunque qui s'è grattato davvero il fondo della sfrontatezza e della buzzurraggine, posso solo esprimermi con mille aggettivi ma mai riuscirò a vergognarmi abbastanza di far parte della razza umana.
Notizia: Circolo Arci di Gattatico (Reggio Emilia) al concorso della maschera più bella e divertente vince quella rappresentata da 2 baldi giovani con un sorriso beffardo stampato sulle faccia che impersonano i due marò italiani detenuti in India da anni in attesa di processo. Sulla rete circolano le foto dei due con un cartello al collo con su scritto "Che Due Marò"....più  due finti testicoli giganti in mostra .

La maschera ha vinto il primo premio, un viaggio per due persone in una capitale europea. Il circolo ha postato sul suo profilo Fb la foto con la scritta «Siete stati meravigliosi». (il giornale.it) 

Dietro questa deficienza c'è il vuoto totale, ma non solo dei due tizi anche di quelli che li hanno votati e fatti arrivare in cima alla classifica del concorso. 
C'è chi in questa storia sta soffrendo da anni, ci sono vite emotivamente troncate da questa dolorosa esperienza. 
Come si può arrivare a ridere e burlarsi del dolore altrui, 
Scusate mi viene da vomitare! 
Qualcuno dopo ha chiesto scusa..... 

Io non voglio assolutamente postare la foto di quei due personaggi "vincenti", credo non valga la pena e poi nel web la loro "bravata" è già abbastanza vistosa, posto però la foto dei due Marò e non voglio una foto in divisa perchè in primo luogo sono Persone. 








Commenti

  1. E come non darti torto cara Carla, siamo sempre alle solite... Il rispetto... Questa parolina cosí semplice, ma tanto difficile per qualcuno da usare.
    Quello che mi consola un pochino é che per fortuna questa parte di persone prive di cervello, educazione e tatto sia una minoranza.
    Infatti dopo la pubblicazione di tale foto sulla pagina di Facebook da parte di questo locale é stata presa d'assalto da tantissime persone che si opponevano a tanta stupiditá e sfrontatezza, e dopo otto ore é stata rimossa, ma il danno e la beffa restano a sottolineare le qualitá culturali e umane di alcuni esseri.
    Un abbraccio Carla, ti auguro una serena giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo so che la pagina è stata tolta ma le immagini sul Web rimangono purtroppo.
      E' verissimo cara Betty quando si dice "bersi il cervello" e quindi....privarsene.
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  2. io mi chiedo com'è possibile che in tutto questo tempo non si sia fatto niente. Io spero almeno che, la prossima volta che verrà loro data una licenza come l'anno scorso, si decidano a NON ritornare in India.
    Il resto che hai scritto non lo commento perché c'è solo da non commentarle questa robe tristissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Storia resa complicata e misteriosa, qual'è la verità? Come tutte le verità nascoste che non riusciamo più a contare.
      Un caro saluto MyP

      Elimina
  3. Diciamo che a Carnevale vale tutto, vale sbeffeggiare ogni cosa, però -come in questo caso- si è caduti nel cattivo gusto. Ma vale anche quello, fa parte del gioco.
    Un paio di anni fa c'era pure il vestito di "zio Michele", ossia Misseri. Pensa te.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo lo "zio Michele".... quello che dici tu. Sì lo ricordo e mi viene un altro conato di vomito.
      Hai ragione che fa parte del gioco, del gioco sporco!
      Ciao MikiMoz!

      Elimina
  4. Cos'è lo scherzo? C'è da chiederselo...
    Considero però che negli ultimi vent'anni siamo caduti molto in basso. Si sono accettate come "normali" o "divertenti" situazioni inaccettabili. La tv, a cui ho rinunciato da anni per protesta, è divenuta guardona, seminatrice di non-notizie, un immenso contenitore di maldicenze, violenze e malvagità ed a questa scuola sono cresciute milioni di persone che non sanno cosa sia il rispetto per sè stessi e l'altro. E' vero che ci sono anche programmi di qualità ma sono pochi e in orari impossibili.
    Sui due marinai non mi esprimo... ho sentito tante campane e ho le idee confuse... ma meritano rispetto, questo sì.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Sari che anch'io ho rinunciato a guardare la Tv, mi sento disturbata, offesa, presa in giro e sbeffeggiata. Ormai sono anni che seguo tutto su internet, così guardo ciò che voglio e quando voglio.
      Sui due marinai anch'io non emetto giudizi sulla vicenda poichè non sono a conoscenza di tutti i fatti nascosti che forse sono quelli che contano, infatti come hai visto mi sono sentita di parlare di loro solo come persone in una situazione difficilissima e presi in giro da dei cafoni ignoranti.
      Un caro saluto Sari!

      Elimina
  5. brava Carla...
    questa vicenda è già triste ed incredibile di per sé, trovo spaventoso che qualcuno abbia voglia di riderci sopra oltretutto in modo così becero.
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Chiara a volte mi trovo a pensare che forse chi commette queste ignorantate non sia proprio in grado di usare il ragionamento collegato al buon senso, non parliamo del cuore, quello sembra proprio che dorma sonni tranquilli!
      Ciao dolcissima Chiara!

      Elimina

Posta un commento

*INFORMO CHE TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO RIMOSSI.*

****************************************************
GRAZIE A CHI SI IDENTIFICA E SI FIRMA!
****************************************************

Copyright © 2016
L'autore si riserva in ogni momento il diritto di modificare o eliminare le informazioni ivi contenute.
Per ogni immagine, fotografia e testo, presenti nel blog, che non appartengono all'autore del blog ilcastdellanostravita.blogspot.it, sarà dovutamente specificata la fonte.


Post popolari in questo blog

L'ho visto, l'ho rivisto e mi ha fatta stare bene 



Dal canale di William Wei

Tiziano Terzani

Domande: Quale? Perchè?

Grazie ragazzi dei commenti al post precedente  ma mi piacerebbe sapere, per pura curiosità (personalissima), qual'è l'opera delle "Tre Grazie " che vi è piaciuta di più? E perchè? O magari vi piace un'altra opera (sempre le Tre Grazie) che non ho postato?

carlafamily